Organico di fatto del personale ATA Attraverso il confronto recuperati 2000 post

Nel corso dell’incontro con le Organizzazioni Sindacali scuola, che si è tenuto il 5 agosto, Il sottosegretario Faraone ha ribadito  l’impegno del MIUR ad autorizzare, in organico di fatto, ulteriori 2000 posti ATA a partire dal 1 settembre 2015. Un importante risultato frutto del confronto costruttivo che si è aperto a seguito dell’iniziativa di parte sindacale per evitare che i tagli previsti dalla legge di stabilità pregiudicassero il funzionamento delle scuole. Naturalmente la richiesta di incremento dei posti in deroga dovrà essere inviata al miur dai direttori regionali.

Nel corso della riunione alla quale ha partecipato Antonello Lacchei, sono state inoltre rappresentate le diverse criticità del settore a partire dai ritardi sulla autorizzazione ad assumere sui posti vacanti ATA.

Su questi temi e su quelli dei decreti attuativi della riforma il Sottosegretario ha espresso la volontà di avviare un confronto con le organizzazioni sindacali convocando una serie di incontri a partire dai primi giorni di settembre.

La Uil Scuola, pur apprezzando metodo e merito e pur dando la propria disponibilità agli incontri di merito relativi ai decreti attuativi, ritiene però che siano necessari profondi cambiamenti che già nella legge di stabilità dovrebbero essere prefigurati, per ridare certezze ad un settore così delicato come la Scuola che non può essere governato a strattoni e forzature, a cominciare da una rimodulazione del piano di assunzioni.

 

7 agosto 2015 - 09:13
Copyright 2010 © UIL Scuola Bergamo.
Tutti i diritti sono riservati
Mappa del Sito | Note Legali | Privacy
Iseo Web & Comunicazione - Creazione siti internet